Pronti per l’isola
Transport

Pronti per l’isola

Logistica insulare per Maiorca: imbarcazioni sportive, materiali edili e birra tedesca.

Per approvvigionare la roccaforte turistica di Maiorca si deve ricorrere a fornitori di servizi di logistica affidabili. Uno di questi è Mallorca Logispeed S.L., un’affiliata dell’azienda tedesca Spedition Schumacher con una manager di Maiorca al vertice e un debole per i camion con la Stella.

Con oltre 15 milioni di visitatori all’anno, 300.000 posti letto negli hotel, 45 milioni di pernottamenti e una percentuale del 75 per cento della produzione economica totale, il turismo è e rimane il settore economico di gran lunga più forte di Maiorca. Anche le altre industrie sono strettamente legate ad esso: l’industria edile e l’agricoltura, per esempio, producono ciò di cui i turisti hanno bisogno, un’infrastruttura funzionante, un tetto sopra la testa e il cibo.

Da molti anni, i turisti tedeschi rappresentano il gruppo più vasto di turisti presenti a Maiorca. Si tratta di più di tre milioni all’anno. Ma anche numerosi turisti provenienti da Gran Bretagna, Scandinavia e paesi del Benelux hanno come meta le Isole Baleari. Molte persone sono ospiti abituali e non sono pochi coloro che qui hanno una residenza secondaria. Una volta in pensione, alcuni si stabiliscono in pianta stabile sull’isola.

Content logispeed 01

Porti pittoreschi: Un Actros con il caratteristico logo Mallorca Logispeed a Port Andratx.

«Chi vuole effettuare attività di logistica e trasporto a Maiorca, deve conoscere esattamente l’identità dell’isola e dei suoi abitanti.»

Luz Cloquell, responsabile della Mallorca Logispeed
Content logispeed 05

Piccolo ma efficiente: Il moderno magazzino intermedio di Mallorca Logispeed, a nord di Palma di Maiorca, città principale dell’isola, è una risorsa importante per i clienti.

Oltre al gran numero di turisti, un ulteriore elemento è importante per l’economia dell’isola, ovvero il numero relativamente cospicuo di persone con una certa disponibilità economica che ama Maiorca e che qui è disposto a investire e spendere denaro. Ciò crea flussi transfrontalieri di merci che vanno organizzati.

Un’azienda che si è fatta un nome in questo settore negli ultimi quattro anni è Mallorca Logispeed S.L., una partecipata dell’azienda Spedition Schumacher di Würselen, nella regione di Aquisgrana.

Luz Cloquell, amministratrice di Mallorca Logispeed, sottolinea il fatto che la sua è un’azienda puramente maiorchina, nonostante i legami con la società madre tedesca: «Chi vuole offrire trasporti e logistica a Maiorca deve avere la giusta comprensione dell’identità dell’isola e dei suoi abitanti. Non è sufficiente essere un fornitore di logistica moderno e tipicamente tedesco con processi chiari, alto livello di servizi e grande affidabilità».

Content logispeed 04

È una questione di lingua – a Maiorca, nella vita di tutti i giorni, si parla maiorchino, un dialetto catalano. Ed è anche una questione di reti e relazioni durature. E della conoscenza delle tradizioni e dei costumi attuali. «Solo chi ha compreso questo supera lo status di ospite e può avere un successo economico duraturo sull’isola», afferma convinta Luz Cloquell. Attualmente, lei e il suo team lavorano per esportare ulteriormente a Maiorca la spiccata competenza dell’azienda Spedition Schumacher nella logistica del fresco e per crescere in questo segmento.

La costante necessità di servizi di trasporto e logistica del settore turistico business-to-consumer e business-to-business offre una buona base per l’attuazione di questa strategia; l’azienda importa per i turisti e i maiorchini d’adozione moto, auto e imbarcazioni da diporto e si prende carico di interi traslochi o del trasporto di materiali da costruzione per coloro che costruiscono un immobile di proprietà sull’isola. 

Content logispeed 06

Aquisgrana-Maiorca, Maiorca-Aquisgrana: Auto, materiali da costruzione, birra, mobili, motociclette, arance – Mallorca Logispeed opera in entrambe le direzioni.

Inoltre, ci sono prodotti tipici tedeschi a cui molti non vogliono rinunciare nemmeno in vacanza. Nell’alta stagione, quando la folla riempie le famose osterie tedesche come il «Bierkönig» di Maiorca, gli autotreni con il logo Mallorca Logispeed sul semirimorchio portano sull’isola la birra tedesca per clienti assetati più volte alla settimana.

Con i carichi a senso unico, tuttavia, non è possibile costruire alcuna attività sostenibile. Agli inizi, infatti, lo squilibrio tra importazione ed esportazione è stata una delle principali sfide che l’azienda ha dovuto affrontare. Nel frattempo, sono cresciuti molteplici rapporti con un numero sempre maggiore di spedizionieri sull’isola e nel nord della Spagna. E allora accade sempre più spesso che i camion Schumacher di Aquisgrana, che arrivano regolarmente con il traghetto da Barcellona nel porto di Palma di Maiorca per conto di Mallorca Logispeed, intraprendano la strada del ritorno a pieno carico. Attualmente, per esempio, un designer d’interni dell’isola sta arredando diversi nuovi hotel di una catena in Germania. Questo cliente utilizza anche le moderne capacità di stoccaggio che Mallorca Logispeed riserva ai suoi clienti a Palma.

Content logispeed 02

Non c’è niente di impossibile: L’amministratrice Luz Cloquell e il suo team si adoperano alacremente per i loro clienti maiorchini e tedeschi.

Tra le altre cose, anche le arance di Maiorca vengono trasportate come carico di ritorno per la Germania durante la stagione del raccolto. E c’è anche la grande comunità di clienti, spesso benestanti, con residenza sia a Maiorca sia in Germania, che fa trasportare avanti e indietro le proprie auto, moto o biciclette.

Anche Luz Cloquell e le sue due figlie ormai adulte fanno ora la spola tra le Baleari e Aquisgrana, ma per amore. «Ciò che all’inizio era un peso, oggi è per noi uno stile di vita stimolante. Combiniamo semplicemente il meglio dei due mondi». 

Non c’è niente di impossibile – questo è sempre stato l’atteggiamento di vita della risoluta trentaseienne. Dopo che i nonni erano emigrati da Maiorca in Argentina alla fine della seconda guerra mondiale, Luz Cloquell è tornata sull’isola nel 2003 da giovanissima madre. Voleva sfuggire alla crisi economica argentina e costruirsi un futuro. «Anche i miei genitori erano tornati sull’isola dei loro antenati; inoltre, qui avevamo ancora molti parenti. Malgrado ciò, me la sono dovuta cavare da sola».

Content logispeed 08

Dopo la formazione in amministrazione e gestione aziendale con specializzazione nel commercio internazionale, Luz Cloquell ha mosso i primi passi nel mondo del lavoro nel settore immobiliare. Qualche anno fa ha incontrato Josef Schumacher jr, amministratore dell’omonima azienda di spedizioni tedesca, con il quale convive da allora. Luz Cloquell sta portando avanti con Mallorca Logispeed il progetto di costruire un’azienda di logistica che offra le virtù commerciali tedesche pur essendo saldamente ancorata a Maiorca.

Per Luz Cloquell, anche la flotta di autocarri è da includere nell’affidabilità tedesca. I veicoli fanno parte della flotta Schumacher composta da 200 camion e sono quasi senza eccezioni di Mercedes-Benz. Affidabilità, efficienza e sicurezza, nonché il notevole gradimento da parte degli autisti, sono i principali argomenti a favore dei camion con la Stella, racconta Luz Cloquell. I camion che portano il logo Mallorca Logispeed con la AC rovesciata, simbolo giocoso del solido collegamento tra Maiorca e Aquisgrana, brillano impeccabili.

«Dai nostri clienti riceviamo sempre feedback positivi sulla nostra affidabilità.»

Luz Cloquell

«Indipendentemente dalla provenienza, riceviamo dei riscontri positivi dai clienti per la nostra affidabilità», commenta Luz Cloquell. «Questo è un fattore di successo estremamente decisivo, che trova la propria espressione nel modo di lavorare dei collaboratori, nella precisione dei nostri processi e, non da ultimo, nei camion dall’aspetto fantastico, che non ci deludono mai».

Non è privo di controversie il detto che Maiorca sia il 17° stato federato della Germania. Tuttavia, come in ogni esagerazione, anche in questa impertinente affermazione, che ignora in modo così sfacciato l’identità dell’isola, c’è un briciolo di verità. In ogni caso, Mallorca Logispeed sfrutta gli intensi rapporti economici tra l’isola e la Germania attraverso lo stretto legame con l’azienda Schumacher, unendo le virtù dei maiorchini a quelle della mentalità tedesca in un pacchetto completo apprezzato dai clienti, indipendentemente dalla loro provenienza.

Foto: Matthias Aletsee
Video: Martin Schneider-Lau