Alimentazione di energia
eMobility

Alimentazione di energia

Analisi dei bisogni - per garantire l'affidabilità del proprio collegamento alla rete elettrica.

Per poter svolgere il proprio lavoro, l'eActros e l'eEconic hanno bisogno di un'infrastruttura adeguata – e di un'adeguata preparazione. Per prima cosa è necessario definire le proprie esigenze: quante colonnine sono richieste per ricaricare i veicoli? Qual è il profilo di consumo energetico delle tratte percorse e in quale intervallo di tempo può essere effettuata la ricarica delle batterie? Qual è la potenza di ricarica richiesta? Domande come queste trovano una risposta specifica per ciascun cliente nell'ambito delle nostre soluzioni di eConsulting. E proprio partendo da queste domande è possibile stabilire qual è il sistema di ricarica che meglio si addice alle esigenze dell'azienda.

Una volta individuato il sistema di ricarica più adatto, si passa alla fase successiva: identificare i picchi di potenza. Qual è stata la potenza massima richiesta finora dalle utenze elettriche? Le utenze normalmente considerate sono l'illuminazione, l'hardware dei sistemi informatici, i sistemi di climatizzazione e gli impianti di produzione. Considerando anche l'energia necessaria per alimentare le stazioni di ricarica, la potenza richiesta aumenta – soprattutto quando occorre ricaricare più veicoli contemporaneamente.

La domanda decisiva, però è se il collegamento alla rete di distribuzione locale è abbastanza potente per far fronte ai picchi di potenza calcolati anche considerando le operazioni di ricarica.

Content depot electrification

Se la risposta è negativa, è necessario contattare non il fornitore di energia elettrica ma il gestore della rete locale. È lui, infatti, che si occupa della gestione degli impianti tecnici che alimentano la media tensione della rete di distribuzione (1.000–50.000 Volt) alle aziende trasformandola in bassa tensione (230/400 Volt). Se è necessario variare la potenza allacciata, il referente corretto è quindi il gestore della rete.

La potenza allacciata disponibile, inoltre, può essere ottimizzata utilizzando un sistema di Charge Management intelligente, che consente di avviare e monitorare comodamente le operazioni di ricarica da remoto. Un intuitivo sistema di visualizzazione fornisce in qualunque momento informazioni sullo State of Charge (SoC), vale a dire sullo stato di carica del veicolo interessato.

Con il Charge Management è inoltre possibile limitare la potenza utilizzabile offerta dalle stazioni di ricarica e generare un profilo di ricarica quanto più possibile costante in funzione dei turni programmati. Il servizio di consulenza Mercedes‑Benz eConsulting include anche la configurazione del tuo Charge Management System.

Un'ulteriore possibilità per controllare i costi è rappresentato dall'appiattimento dei picchi di carico (Peak Shaving). L'obiettivo è impedire i picchi nel consumo energetico ed i conseguenti costi addebitati dal fornitore per i picchi di carico, vale a dire quando il consumo effettivo di energia elettrica supera la soglia concordata. Il Peak Shaving evita quest'eventualità riducendo la potenza di ricarica definita manualmente o sospendendo temporaneamente la ricarica.

L'elettrificazione dell'azienda deve essere programmata con ampio anticipo. Dal primo contatto trascorrono di norma da sei a dodici mesi prima che tutto sia pronto per l'impiego dei nuovi veicoli.

Se si intende elettrificare subito un'ampia quota della flotta, può essere necessario potenziare la rete di alimentazione elettrica dell'azienda. In questo caso occorre prevedere tempi di implementazione ancora maggiori: a seconda del livello e della posizione della rete, la richiesta di potenziamento, la formulazione dell'offerta, la concessione delle relative autorizzazioni e l'installazione della rete da parte del gestore richiede di norma fino a 24 mesi.

Per questa ragione, può essere utile rivolgersi per tempo al gestore della rete locale affinché nel potenziamento della rete vengano considerate anche le strategie di elettrificazione di lungo periodo. Anche a questo riguardo il servizio Mercedes-Benz eConsulting offre un servizio assistenza completo.

Content timeline