Legge Sabatini
Servizi Finanziari

Legge Sabatini

Informazioni utili sulle regole finanziarie.

circolare direttoriale 6 dicembre 2022 - n. 410823 (Avviso 9 gennaio 2023 - Nuova Sabatini Green. Domande, liberatorie, rifinanziamento, proroghe (mise.gov.it).
 

In cosa consiste

È un’agevolazione finalizzata ad accrescere la competitività del sistema produttivo del nostro Paese e migliorare l’accesso al credito alle Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI) sotto forma di contributo volto a coprire buona parte degli interessi sul finanziamento/leasing.

A chi si rivolge

Alle Micro, piccole e medie imprese, aventi sede operativa sul territorio nazionale regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle Imprese e operanti in tutte le attività (autotrasporto C/terzi, C/proprio, Logistica...)

 

Quali spese usufruiscono dell’agevolazione

  • I mezzi ed attrezzature di trasporto comprese le imprese operanti nel settore del trasporto merci su strada e aereo
  • Gli investimenti devono completare “il ciclo produttivo”, quindi essere relativi alla attività svolta dalla azienda o da svolgere con l’investimento, non sostitutivi, ma incrementativi, quindi no permuta

 

Quanto è possibile finanziare

  • Il 100% dell’investimento sia con finanziamento che in leasing
  • Minimo 20 mila Euro fino ad un massimo di Euro 4 Milioni, comprensivo delle operazioni già in essere, per partita IVA.

Quali sono le condizioni finanziarie

  • Tasso interesse: libera trattazione tra le parti
  • Durata: minima 24 mesi/massima 60 mesi
  • Il finanziamento deve essere stipulato tassativamente dopo la presentazione della domanda.
  • Il bene deve essere tenuto almeno 36 mesi dalla data di consegna

 

Come richiedere l’erogazione del contributo

Con il supporto di DTFSI, sarà nostro compito intermediare per la richiesta ed ottenimento dei contributi, avendo aderito alla piattaforma del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

La durata massima dell’operazione deve essere di 5 anni, per un investimento minimo di 20.000€ e massimo di 4.000.000€.

Anticipo

Nell’ambito dei contratti di leasing, dopo la presentazione della domanda, l’impresa richiedente o l’intermediario finanziario può, altresì, procedere al versamento di un acconto al fornitore per bloccare il bene; l’importo di tale acconto, che è oggetto di apposita fattura, è da intendersi ricompreso nell'importo complessivo del contratto di leasing finanziario.

Contributo

  • 2.75% per Sabatini ordinaria (equivalente a circa euro 7.700 ogni 100.000 investimento)
  • 3.57% per Sabatini 4.0 (equivalente a circa euro 10.100 ogni 100.000 investimento)
  • 3.57% Sabatini Green (equivalente a circa euro 10.100 ogni 100.000 investimento) - novità

Investimenti Green

Gli investimenti correlati all’acquisto, o acquisizione nel caso di operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, a basso impatto ambientale, nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi.
Per accedere al contributo è necessario il possesso di un’idonea certificazione ambientale di processo oppure di un’idonea certificazione ambientale di prodotto.

Nel sito del Ministero delle Imprese e del Made in Italy trovi tutti i dettagli per poter usufruire del contributo.


Indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC): 
leggesabatini-dtfsi@legalmail.it

 

Verso l'alto