Utilizzo dei cookie

Daimler usa i cookie per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito web fornisci il tuo consenso all’utilizzo dei cookie.

Per ulteriori informazioni si rimanda alle avvertenze sui cookie.
Cabina di guida, esterni
Arocs

Cabina di guida, esterni

Cabine per tutte le esigenze.

Con le sue varianti di cabine larghe 2300 mm, l'Arocs offre a tutte le tipiche applicazioni del settore edile un'ottima visibilità e una precisa maneggevolezza. L'accesso tipo scala agevola il lavoro così come la disposizione ergonomica dei comandi. Inoltre, per le applicazioni stradali e con maggiori esigenze di comfort, sono disponibili anche le cabine L con larghezza di 2500 mm.

I vantaggi in breve.

  • Cabine di guida robuste, costruite per l'edilizia, con altezza interna massima di 1,99 m
  • Due larghezze di cabina di guida: 2300 mm e 2500 mm, tre lunghezze della cabina di guida: cabine di guida S: 1700 mm, cabine di guida M: 2000 mm, cabine di guida L: 2300 mm
  • Tunnel del motore sulle cabine di guida larghe 2300 mm in due diverse altezze: 170 mm e 320 mm
  • Pianale piatto: di serie per le cabine di guida larghe 2500 mm, a richiesta anche per le cabine di guida L larghe 2300 mm
  • Predellino flessibile oscillante in senso longitudinale e trasversale, di serie su ribaltabili e autobetoniere
  • Paraurti suddiviso in tre parti con angolari in acciaio per la protezione da eventuali danni, in particolare di lieve entità
  • Corrimano sul tetto1 per un sostegno stabile quando si sale per controllare il carico
  • Protezioni speciali a richiesta, per esempio per fari, radiatore, motore, serbatoio principale

Corrimano sul tetto. Il corrimano sul tetto, disponibile a richiesta, permette di controllare il cassone con maggiore comodità e sicurezza. Il relativo gradino d'accesso, integrato nella fiancata o situato nella parete posteriore a seconda della versione di cabina di guida, offre un piano d’appoggio sicuro.

Basta uno sguardo e già si capisce dove l’Arocs è di casa. Dal predellino oscillante, flessibile sia in senso longitudinale che trasversale, fino al corrimano sul tetto, ogni dettaglio è studiato con precisione in base alle esigenze del lavoro in cantiere. Questo significa la massima funzionalità unita ad una straordinaria robustezza, come mostrano chiaramente le calotte scanalate per i retrovisori261 e la mascherina del radiatore nel particolare look «a denti di ruspa». E come dimostrano altrettanto inequivocabilmente gli elementi di supporto Comfort della cabina di guida109, che si prendono cura del conducente anche di fronte alle forti sollecitazioni della guida in fuoristrada. Un altro dettaglio da non dimenticare: il paraurti in tre parti con angolari in acciaio che proteggono i fari da eventuali colpi.

Al fine di garantire un’elevata resistenza alle sollecitazioni, per gli impieghi speciali l’Arocs è dotato di particolari dispositivi di protezione, come ad esempio, per i veicoli a sospensioni meccaniche, la piastra di protezione per il radiatore e il motore242 o la piastra di protezione per il serbatoio principale. Sono disponibili a richiesta anche griglie di protezione in acciaio per fari anteriori e una protezione contro i colpi di pietrisco per i gruppi meccanici. Un altro esempio dell’elevata funzionalità dell’Arocs in base al tipo di impiego è il pacchetto finitrice stradale, disponibile a richiesta. Tutto quello che serve per evitare inutili danni e quindi spese di riparazione superflue.